Alpini Gruppo di Rovato - Sezione di Brescia

Vai ai contenuti

Menu principale:


Pubblicate le fotografie degli eventi


Abbiamo fatto:

 
Carissimi,
 
ringrazio ognuno di voi per il grande contributo che avete dato a questo straordinario gesto di carità e gratuità, ricco di piccoli miracoli di umanità che ha reso la Colletta non un semplice gesto di solidarietà, ma un avvenimento da conservare nel nostro cuore, per riprendere “uno stile di vita” come ci dice Papa Francesco, rispetto alla povertà.
 
Vi allego in maniera dettagliata il risultato di Brescia che potrete utilizzare come meglio credete per la prossima Colletta.
 
La Lombardia ha contribuito con 2.085 tonnellate.
 
Il dato nazionale della 21.ma edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare
 
è stato di 8.200 tonnellate.
 
Di seguito il messaggio di Federico Bassi, responsabile nazionale della Colletta:
 
'La Colletta è stata un'esperienza reale di ritorno alla semplicità! Di povertà di spirito!
 
Come Miguel Manara: "perché non ho scoperto prima di avere un cuore buono?". Noi siamo stati fatti con un cuore così. Gesti come la Colletta servono per aiutarci a riscoprire come Dio ci vuole, ci ama: gratuitamente!
 
Aiutiamoci a guardarci così! Dillo a tutti.
 
 
 
Nino Sciortino
 
Referente Territoriale Brescia
 
                                
 
Associazione Banco Alimentare
 
della Lombardia “Danilo Fossati” Onlus
 
Via Papa Giovanni XXIII, 17/19 – 20835 Muggiò (MB)
 
T +39 039 5972950 - F +39 039 5972951
 
http://www.bancoalimentare.it/it/lombardia
     _______________________________________________________________________________________________________
 
ADUNATA A TREVISO
 
12, 13 e 14 Maggio 2017
 
 
Siamo partiti da Rovato la mattina di Venerdì 12, il tempo brutto non promette delle belle giornate come previsto dal meteo. Nessuna paura per noi Alpini, siamo temperati contro queste burrasche; per fortuna qualcuno lassù ci da una mano ed il tempo migliora.
 
Arriviamo nel vicentino ed il sole appare come buon augurio per l'inizio della nostra adunata, perciò ci fermiamo per una ricca colazione alpina: pane salame ed un sano bicchier di vino (niente cappuccino e brioche!).
 
Dopo la colazione partenza per Bassano del Grappa dove ci fermiamo per una foto ricordo sul Ponte, che è in restauro e purtroppo ricoperto dalle impalcature e non visibile nella sua intera bellezza (grappini sempre insuperabili!!!).
 Si riparte per Moriago dove andiamo a visitare la piana sulla sponda del fiume Piave denominata “Isola dei Morti” a causa del sacrificio di tanti soldati che lì hanno perso la vita combattendo durante la Prima Guerra Mondiale. Abbiamo poi gustato la grande cortesia degli Alpini di Moriago che, dopo l’alzabandiera, lo scambio dei saluti e dei gagliardetti e la commemorazione dei caduti, ci hanno fornito una completa narrazione dei fatti avvenuti in questo luogo e ci hanno ospitato per il pranzo.
Nel pomeriggio, spostamento a Follina per visitare l'Abbazia di Santa Maria, straordinario monumento cistercense, tra i più famosi in Europa. Luogo d’arte e di serenità, che noi abbiamo rispettosamente disturbato eseguendo in coro il celebre “Signore delle Cime” per i frati presenti, confratelli dei frati del nostro Convento dell’Annunciata sul Monte Orfano.
Serata in albergo a ristorarci delle fatiche della giornata ..... e che cantate fino all'una!!!
Il sabato mattina a Treviso abbiamo partecipato alla sfilata organizzata per i Gruppi Alpini bresciani in onore di tutti i caduti con deposizione di una corona al monumento ai caduti. Erano presenti 130 Gruppi bresciani.
Pranzo e visita alla città alla scoperta dei suoi più importanti monumenti.
Domenica mattina ci siamo recati a San Bartolomeo Breda di Piave (i più arditi a piedi!) dove con gli Alpini e le autorità  locali abbiamo sfilato presso la località chiamata “Molino della Sega”, luogo sacro perché caposaldo e battesimo del fuoco per i ragazi del '99 che eroicamente resistettero ai tentativi di sfondamento dell'esercito Austro-Ungarico nel 1917, durante la Prima Guerra mondiale; dopo l’alzabandiera accompagnata dal canto dell’Inno Nazionale, deposizione di una corona d'alloro al Cippo dedicato ai Caduti.
Successivamente spostamento per visitare l’imponente e bellissimo Sacrario Militare di Fagarè che, purtroppo, nonostante gli accordi intercorsi, abbiamo trovato chiuso. Ci raccogliamo in silenzio e rendiamo gli onori ai 5206 militari italiani ed ai militari austroungarici qui sepolti.
Accompagnati dagli Alpini locali visitiamo le trincee che sono state da loro recuperate lungo le sponde del Piave.
Dopo un veloce pasto ci riportiamo a Treviso per partecipare all’Adunata Nazionale.

Ci ritroviamo immersi in un oceano di Alpini contornato da una folla altrettanto oceanica, non ci sono parole per definire l’emozione della sfilata.
Ringraziamo la gente trevigiana che ci ha ospitato con grande cortesia, chi ci ha dato queste tre splendide giornate di sole ed infine tutti coloro che hanno organizzato questa manifestazione.
Alla prossima!!!
------------------------------------------------------------------------------------------OOOO------------------------------------------------------------------------------------
 
INAUGURAZIONE ASCENSORE NELLA CASA DE L’ALPINO DI IRMA
 
06 MAGGIO 2017
 
Il giorno 6 Maggio 2017 nella Casa De L’Alpino di Irma (BS), alla presenza del presidente di sezione G.B. Turrini, una rappresentanza del Gruppo di Rovato ha partecipato alla inaugurazione dell’ascensore offerto dal Gruppo Alpini di Rovato.
 
La Casa De L’Alpino di IRMA è a disposizione di scuole, oratori, gruppi, aziende
  
Per maggiori informazioni:
 Email: brescia@ana.it
 Youtube: https://youtu.be/_2jQAavAHx8
 Sito ANA BS: http://www.anabrescia.it/1/casa_de_l_alpino_3997385.html
------------------------------------------------------------------------------------------OOOO------------------------------------------------------------------------------------
Il Gruppo Alpini di Rovato, in occasione delle manifestazioni per commemorare il 74° di Nikolajewka, ha consegnato una Medaglia d'Oro al suo ultimo Reduce, GIUSEPPE CAMOSSI
classe 1921
------------------------------------------------------------------------------------------OOOO------------------------------------------------------------------------------------
Il Gruppo Alpini di Rovato ha commemorato il 74° di Nikolajewka
------------------------------------------------------------------------------------------OOOO------------------------------------------------------------------------------------
Torna ai contenuti | Torna al menu